Come salire sulla Tour Eiffel

La vista dalla cima della Tour Eiffel

Vero, Parigi non è solo la Tour Eiffel, anzi, ma in pochi resistono alla tentazione di salirci una volta giunti alla base, magari provedendo dai giardini del Trocadero, da dove si ha la vista migliore della Torre.

Se proprio non resistite alla tentazione sappiate che ci sono essenzialmente tre modi per salire: il primo è prenotare un tavolo al ristorante Le Jules Verne, situato al secondo livello. In questo modo potrete evitare tutte le code e utilizzare l'accesso privato del ristorante, un ascensore che vi porterà direttamente al piano. Attenzione però, perchè il privilegio si paga: il ristorante è infatti elitario, e potreste arrivare a spendere 300 euro a persona per un paio di portate. Inoltre, attenti al dress code: pantaloncini, t-shirts e scarpe sportive sono vietate.

Il secondo metodo è semplicemente... fare la coda: ma anche qui avete due scelte, è possibile infatti mettervi in fila per l'ascensore, oppure per le scale (1.000 e più gradini), via questa sensibilmente più breve ma riservata a chi è in forma. In entrambi i casi arriverete fino al secondo livello, e qualora vogliate salire ulteriormente, cioè fino in cima, vi toccherà fare un'altra coda (!) per il secondo ascensore.

Infine, e questa è una ottima notizia, da poco tempo è possibile acquistare online i biglietti, pagarli con carta di credito,stamparli a casa e saltare così le file. Il servizio è nuovo e in pochi lo conoscono, ma c'è da scommettere che in breve tempo diventerà molto richiesto e sarà quindi necessario prenotare i biglietti (con tanto di orario di visita prefissato) con larghissimo anticipo, anche perchè questo è l'unico modo per salire fino in cima saltando la coda del secondo ascensore. E se tutto questo vi sembra troppo complicato, potete sempre optare per un ristorante con vista sulla Torre!

Foto | S.schmitz

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: