Le novità dello Zoomarine per la stagione 2010

I delfini dello zoomarine
Domenica sono passata davanti al parcheggio dello Zoomarine, ed ho capito che aveva riaperto per la stagione 2010. Mentre mi allontanavo, dallo specchietto retrovisore mi sono accorta di una struttura che l'anno scorso non c'era; si trattava dei binari di un toboga. Incuriosita ho navigato sul sito del parco acquatico, ed ho visto che anche quest'anno ci sono delle novità.

Dopo la piscina e la sala cinema 4D, novità 2009 entrambe molto apprezzate, quest'anno di nuovo ci sono le montagne russe, Vertigo, costruite proprio dietro la piscina dei delfini, e l'Acquapark, che ha preso il posto del parco dove fino all'anno scorso si esibivano i rapaci. Mi dispiace che i falchi ed i gufi siano stati sfrattati, ma c'era da aspettarselo.

Lo Zoomarine, aperto anche a Pasqua e pasquetta, ad aprile lavorerà di sabato e domenica, mentre da maggio in poi aumenteranno i giorni di apertura. I prezzi sono rimasti quelli dello scorso anno per i week-end e il mese di agosto (25 euro l'intero, 18 il ridotto, e gratis sotto il metro), mentre per gli altri giorni si paga un po' di meno ( rispettivamente 20 e 15 euro).

  • shares
  • Mail