Campeggio e cicloturismo in Malesia

ciclismo e campaggio in malesia

La Malesia, fuori da Kuala Lumpur, permette un turismo in foreste pressoché vergini, dove potrete fare trekking nella giungla, campeggiare in località selvagge, e vivere un'esperienza unica di contatto con un ambiente incontaminato. I parchi naturali, vanno dal Kuala Selangor Nature Park, al Kinabalu National Park - nel Sabah - fino ai quattro parchi nazionali di Sarawak.

Questi ultimi includono: Bako, Lambir, Mulu e Niah. Gli ambienti, variano: ci sono foreste pluviali dipterocarpe nel Taman Negara, aree di conservazione nella Danum Valley, foreste fluviali nel Kinabatangan. L'ideale, per una una vacanza da viaggiatore, più che da turista. Vediamo di scegliere i più adatti alla visita. Prima mossa: il volo.

Un volo Italia - Malesia, con atterraggio a Kuala Lumpur, lo propongono, con diverse partenze - Milano Linate e Milano Malpensa, Roma Fiumicino - Emirates, Egyptair, KLM, e Malaysia Airlines. Una volta arrivati in Malesia, se siete alla ricerca di una vacanza avventurosa le possibilità sono molte...

lo Utan Bara Adventure Team, potrebbe darvi una mano: propongono "tour" a vari livelli di difficoltà. Le premesse sulla home page del loro sito sono di questo genere:

"Nei nostri tour potreste essere divorati da una tigre, e morire, oppure punti da api assassine e morire, o essere calpestati da un elefante e morire: in alternativa potete restare sul divano di casa a ingrassare, e morire lo stesso. Il vostro spirito è fatto per l'avventura?"

Anche Asian Overland Services, propone tour interessanti e fuori dagli schemi: non male quelli nel Borneo, i commenti lasciati nel guest book, sono positivi

Thank you all so much for the effort you put in. Seriously enjoyed jungle life. Keep it up, but please don’t make it too touristy. Lots of love, Tarzan, Jane and Cheetah

Che tradotto, è più o meno "Grazie, ci è piaciuto un sacco il tour e la vita nella giungla, non fate diventare questo posto troppo turistico". Altro indirizzo utile, stavolta, se vi interessa fare del cicloturismo, è quello del Countryview Recreation Park a Jerma Besu, circa due ore da Kuala Lumpur. I prezzi di una notte nel loro campeggio, fanno quasi sorridere: sono appena 7 Ringgit, la valuta locale, ovvero: 1,5 €.

Le strade interessanti, sono strade di montagna: intorno a Kuala Lumpur, la vecchia strada di Gombak, Ulu Yam, Ulu Langat, le colline di Seri Menatnti, e Kuala Pilahnel Negeri Sembilan. Nel Sabah e nel Sarawak più o meno qualunque strada può essere un'avventura.

Nel video qui sotto, alcuni scorrazzano sulle loro due ruote in Malesia, a Kota Tinggi:

Ancora, sempre a tema Malesia e campeggio, l'ente del turismo locale ci fornisce questo elenco: c'è un camping interessante all'interno del Taman Alam Kuala Selangor (il parco naturale di Kuala Selangor), un altro che sembra non male nel Kenong Rimba State Park, a Pahang. Prezzi? Sempre molto bassi, pochi Ringgit a notte e ve la cavate.

In questo video, il camp site di Taman Negara

A 6 Ringgit a notte - 1,20 €, circa - piazzate la tenda nel Poring Hot Springs, a una ventina di km a nord di Ranau: siamo nel parco del Kinabalu, patrimonio dell'umanità, luogo splendido. Ancora più economico, ma a Sarawak, il camping nel Bako National Park, solo 5 Ringgit a notte.

Da quelle parti, potreste anche fare anche un giretto nelle spiagge di Telok Panan Besar, Telok Sibur e Pulau Lakei, raggiungibili in barca.

Per saperne di più, c'è chiaramente il sito del turismo malese: interessante anche il Department of Wildlife and National Parks, e per quanto riguarda flora e fauna, la Malaysian Nature Society, che potete contattare anche via mail scrivendo a mns@mns.org.my.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail