Al Hadheerah, una cena alle porte del deserto di Dubai

babalshams In quel di Dubai potrete trovare ristoranti di ogni sorta con l'eccellenza a farla da padrone. Sushi, nouvelle cousinie, cucina italiana. Non si tratta di 'cloni', bensì di originali 'importati' a suon di petrodollari nella 'perla del deserto' dove la qualità è davvero indiscutibile.

Ma sebbene possa sembrare un paradosso, mangiare cucina araba e saggiare l'atmosfera mediorientale, stile 'mille e una notte', può essere un'esperienza difficile da provare. Per quanto mi riguarda, ho faticato un po' a trovare un posto che avesse queste coordinate ma dopo insistenti ricerche sono stato ricompensato, andando a cenare al Al Hadheerah, un ristorante all'aperto situato alle porte del deserto.

Dopo una giornata in giro per Dubai, tra grattacieli e strade a otto corsie, Al Hadheerah vi sembrerà un altro mondo. All'ingresso di quello che rassomiglia in tutto ad villaggio realizzato su un'oasi nel deserto, troverete bazar di spezie e di frutta. Il souk si estende anche all'interno con cincaglieria varia, alla quale darete però sicuramente poco peso, catturati dai profumi che provengono dall'area cucina. Gli chef cucinano dal vivo e sotto i vostri occhi, prelibatezze di carne e di pesce, cotte alla griglia e poi kebab(autentici), salse ed altre decine di pietanze gustosissime delle quali non è necessariamente il caso di conoscere ogni ingrediente.

Mentre vi rimpizzate a dovere, su un palco al centro del ristorante, vi saranno esibizioni di danza del ventre e musica tradizionale che sollazzeranno la vostra serata. Sconsigliato vivamente ai deboli di stomaco e agli schizzinosi. Vivamente consigliato ai golosi e curiosi della tavola. Anche le 'buone forchette' è il caso che scelgano una serata particolare per andarci, magari con alle spalle un pranzo leggero e lunghe camminate o nuotate. Non è quello che si dice un posto economico. Da sabato a giovedì spenderete 395 Dirham, circa 80 euro che diventano 425 Dirham il venerdì sera, ovvero 85 euro. Si tratta però di un vero 'all inclusive' e farete prima a desistere che assaggiare tutto. Acqua, analcolici, the e caffè arabo sono inclusi e a volontà, mentre gli alcolici sono a parte. Il Al Hadheerah apre alle 19 e chiude alle 23.30 e nel prezzo è incluso un transfert che parte dal Jumeirah Beach e che vi porterà nel deserto in meno di 40 minuti. Oppure, prenotatevi anticipatamente una camera nel Bab Al Shabs resort, non è da escludere che avrete un'indigestione da smaltire.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail