Costa Europa contro la banchina di Sharm el Sheikh. Annullate le due prossime crociere

Incidente a Costa Crociere a Sharm El SheikAnnullate le due prossime crociere della Costa Europa, la nave da crociera che dal 2002 è entrata a far parte della flotta di Costa Crociere, dopo l'incidente dello scorso venerdì verificatosi nel porto di Sharm el Sheikh, quando la nave ha urtato violentemente contro il molo, causando la morte di tre membri dell'equipaggio (un parrucchiere e due aiuto cuochi).

Guido Toma, 78 anni, dirigente aziendale in pensione, uno dei 1.400 passeggeri, ha così raccontato l'incidente al Secolo XIX: "Ho sentito una forte botta e ho pensato che la nave avesse urtato contro uno scoglio. Poi ho capito che la nave si inclinava. I cassetti dei comodini si sono aperti. Ero con mia moglie, Santa, ci chiedevamo che cosa succedeva quando dall’altoparlante della cabina la voce di una donna ci ha avvisato che c’era stato un problema nell’attracco e che si stavano valutando i danni".

I passeggeri della nave, dopo essere stati fatti accomodare negli alberghi di Sharm, sono stati fatti rientrare a casa; ovviamente saranno rimborsati. A quanti avevano prenotato le due crociere annullate, quelle del 4 e del 22 marzo, a quanto dichiarato dal portavoce della compagnia Dana Dominici, verrà offerta la possibilità di ottenere il rimborso o di imbarcarsi su un'altra crociera.

Foto da USA Today.

  • shares
  • Mail