Le vie dello shopping, lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia


Lo Stradun, lo stradone il corso, è la via principale di Dubrovnik, una volta l'italiana Ragusa, è il luogo adatto per una shopping therapy, per chi al mare o in barca lungo le coste della Croazia, sente la mancanza delle vetrine, di un aperitivo, e di un sano, tradizionale, italico "struscio".

Lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia

Lo Stradone un tempo era un canale paludoso che separava la città vera e propria di Ragusa dall'insediamento nella vicina foresta di Dubrava; nel XIII secolo il canale fu riempito, diventando la via principale della città che si stava ingrandendo.

I palazzi e le case che si affacciano sullo Stradun, risalgono al XVII, ricostruite secondo lo stile dell'epoca, dopo che Ragusa aveva subito gravi danni, a causa del terremoto del 1667.

Come conseguenza, tutti gli edifici sulla via, oltre allo stile, condividono la struttura. I locali del negozio a piano terra, separati dalle stanze abitate, che occupavano gli altri piani; negozi che avevano una porta e una finestra ad arco, da dove venivano passate le merci ai clienti.

Lo Stradun si estende per 300 metri nel centro storico di Dubrovnik, secondo una direzione est-ovest, e collega l'ingresso occidentale, Porta Pile (Vrata od Pila), con quello orientale, la Porta di Ploce (Vrata od Ploča).

Lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia
Lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia
Lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia
Lo Stradun di Dubrovnik-Ragusa in Croazia
Foto Tony Escuder, Klovovi, Wez, Son of Groucho, Santi MB.

  • shares
  • Mail