Incidenti aerei, Boeing 777 della Asiana Airline all'aeroporto di San Francisco

boeing 777 a san francisco

Sabato scorso un Boeing 777 della Asiana Airlines, la seconda compagnia sud coreana per numero di passeggeri trasportati, si è schiantato a terra nell'aeroporto internazionale di San Francisco, mentre stava atterrando.

Pesante il bilancio dell'incidente, che registra 2 morti e 181 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. Vittime di quest'incidente aereo, due ragazze cinesi di 16 anni che, con dei compagni e degli insegnanti, volavano a San Francisco per partecipare ad un campus estivo.

Immediati i soccorsi, che hanno impedito che il bilancio fosse ancora più grave. Tra i feriti, 47 hanno lasciato l'ospedale dopo aver ricevuto le prime medicazioni, mentre 49 sono ancora ricoverati, alcuni anche in gravi condizioni. 123 le persone che sono uscite illese dal Boeing 777.

Dalle prime ricostruzioni, basate anche sulle testimonianze dei sopravvissuti, sembrerebbe che l'incidente sia da attribuire ad una manovra errata da parte del pilota. Atterraggio troppo lento, con un assetto di volo troppo angolato, che ha fatto toccare terra alla coda del velivolo prima delle ruote.

Ricostruzione che sarebbe avvalorata anche dall'immagini dell'aereo, con un grosso buco sul fondo, dove si trovavano le due sfortunate ragazze, dove la coda si è staccata dal resto dell'areo.

  • shares
  • Mail