A Brescia per scoprire gli Inca con AC Hotels


A scanso di equivoci, meglio chiarire subito, gli Inca non sono mai stati a Brescia. Non troverete neanche rovine sotterranee che alimenteranno le profezie tanto in auge nell'ultimo periodo. Però, la civiltà precolombiana approda in città grazie ad una bella mostra, 'Inca, origini e misteri della civiltà dell'oro' organizzata nel museo di Santa Giulia, inaugurata il 4 dicembre e che resterà aperta al pubblico sino al 27 gennaio.

Oltre 270 reperti, messi a disposizione dai più importanti musei peruviani, che attraversano le tappe salienti di quasi 3mila anni di storia, dal 1500 a.C. sino all'arrivo dei conquistadores spagnoli nel 1532 d.C. Il biglietto costa12 euro, 9 con le riduzioni e l'apertura è dalle 9 alle 19, che diventano le 20 nei fine settimana.

Un buon pretesto per visitare una città dai molti aspetti culturali, spesso sottovalutati. Cresce l'interesse, se si tiene conto dell'offerta di AC Hotels di Brescia, che per tutta la durata della mostra, propone un pacchetto week end dal costo di 48 euro a persona per notte. La quota comprende il pernottamento e la prima colazione, oltre al quotidiano al mattino e l'uso gratuito del minibar e, ovviamente il biglietto di ingresso per la mostra. Includere la cena di tre portate nel pacchetto, costa 28 euro in più a persona. Inoltre, ci si può servire della sala fitness dell'hotel e usufruire di uno sconto del 10% sui trattamenti benessere del centro Aqualoft, coniugando così cultura e wellness.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail