Domani il primo volo di prova del Boeing 787, il primo aereo in carbonio


Domani, condizioni meteo permettendo, dovrebbe partire il primo volo di prova del Boeing 787, ribattezzato l'aereo di plastica, anche se poi si tratta di fibre di carbonio. La compagnia di Seattle ha annunciato ''Una prima finestra per il volo di prova si aprirà il 15 dicembre alle ore 10 (ora locale) presso l'aeroporto di Paine Field a Everett, nello stato di Washington''. Due anni di ritardo, sul progetto iniziale, ma alla fine il nuovo prodotto della Boeing sta venendo alla luce, anche se per i primi voli commerciali, che saranno operati dalla nipponica All Nippon Airways, occorrerà aspettare la fine del prossimo anno.

Il 737 sarà il primo aereo a fare massiccio uso delle fibre di carbonio (per oltre il 50%), tanto che la fusoliera sarà realizzata utilizzando interamente questo materiale. Sono molti i vantaggi che gli ingegneri si aspettano dall'uso delle fibre, ad iniziare dal peso, inferiore di circa il 20% al tradizionale alluminio, alla maggior resistenza alla corrosione, all'aumento della pressione interna. Ultima notazione campanilistica: quasi il 30% del 787 si produce in Italia, negli stabilimenti Alenia di Foggia e Grottaglie.

Via Asca e Wikipedia.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: