Avviso ai viaggiatori in partenza per l'Ungheria: attenti alle adescatrici


Comunicato di servizio: se venite abbordati da giovani e stupende ragazze, state ben attenti a dove vi trovate, perchè non sempre si è avvicinati per il proprio "bel faccino". Sempre più spesso, specialmente nei paesi dell'est Europa, si registrano episodi dove pensando di far la figura del macho italiano, si finisce per essere uccellati come tordi. Di seguito l'ultimo avviso (ma è on-line da tempo) pubblicato dal Ministero degli Esteri, rivolto a chi viaggia in Ungheria.

Si registrano, nei confronti di turisti, frequenti episodi di adescamento a scopo di estorsione da parte di ragazze, soprattutto nelle strade del centro della Capitale, con conseguente invito ad accompagnarle in locali pubblici, ristoranti, night e bar. I suddetti locali, che non espongono il menù ai clienti, presentano conti spesso esorbitanti a fine consumazione. In alcuni casi la somma richiesta è estorta anche con minacce o con accompagnamento forzato al più vicino bancomat. Si raccomanda, pertanto, di adottare misure di prudenza durante la permanenza e di diffidare di simili inviti. In caso di problemi in tal senso o con le Autorità locali (fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata d’Italia per la necessaria assistenza. Viaggiare Sicuri.

Foto | Generation X-Ray.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: