10 consigli per i turisti in viaggio in Cina

Drago cinese

1. Banchetti - Come ospite straniero sarete serviti per primi. Non occorre mangiare tutto, e comunque non sarà mai possibile, visto che ci sarà sempre troppo cibo. Provate comunque un po' di ogni piatto mettendo degli assaggini sul vostro piatto o ciotola (non sarà poi necessario mangiare tutto). Se però non si prova un po' di tutto, il vostro ospite sarà imbarazzato e molto probabilmente, metterà del cibo sul piatto per voi.

2. Contrattazione - I Mercati all'aperto, i negozi a conduzione privata, sono i migliori per fare affari. (I Grandi magazzini hanno i prezzi fissi). Ricordatevi di stabilire un rapporto amichevole prima; si sta creando un rapporto con il venditore, non una guerra dei prezzi. Provate a vederla in questo modo: la contrattazione sta ai cinesi come l'arte della seduzione ai francesi. Gridare o parlare troppo animatamente non va bene. Sorridete, siate amichevoli, e non abbiate paura di chiedere, "Mi può fare un prezzo migliore?"

3. Auto - Mai, mai dare per scontato che i pedoni abbiano la precedenza sulle auto. Le vetture non necessariamente si fermeranno per voi. Se possibile passate un incrocio in gruppi di persone, perchè l'automobilista non si fermerà per una sola persona, ma lo farà per un gruppo di persone. Il conducente non vorrà rovinare la propria auto, che i cinesi amano profondamente.

Via Msnbc.
Foto | Heather Bickle.

4. Bacchette - Non puntarle verso i volti di altre persone. Non usarle come stuzzicadenti. Non leccarle. E mai e poi mai, lasciarle in posizione eretta nella ciotola di riso, che è il modo in cui i cinesi onorano i propri morti.

5. Volto - Non urlate mai, neppure quando qualcuno ha fatto qualcosa di sbagliato. Perdere la calma servirà solo a far sentire all'altra persona di aver perso la faccia, cioè la dignità, per cui l'unica sua possibilità sarà di negare la propria responsabilità nella questione. Meglio di sorridere, tenere un atteggiamento amichevole, e insistere nel chiedere alla persona di aiutarvi a risolvere il problema.

6. Rapporti uomo-donna - Hollywood e l'immagine distorta della donna occidentale è arrivata anche in Cina, per cui può capitare di riceve approcci indesiderati dagli uomini. In questi casi dire ad alta voce, e con fermezza, la parola cinese BU ("No"); il più delle volte sarà sufficiente. Invece gli uomini devono evitare di toccare le donne , che potrebbero pensare ad un'offerta di tipo sessuale.

7. Manifestazioni pubbliche di affetto - Se rispetto la gioventù cinese non c'è problema ad effusioni in pubblico, controllate prima se intorno a voi ci sono anziani, che invece disapproverebbero questi comportamenti. Anche un rapido bacio sulla guancia li potrebbe mettere in imbarazzo.

8. Rispetto per gli anziani - Va bene aprire le porte e dare un posto ad una persona anziana, quale che sia il suo sesso. E non vi offendete se un giovane, maschio o femmina, vi offre un braccio per salire le scale od altro tipo di assistenza, se siete più anziani di loro. Non pensano che siate infermi, cercano solo di essere educati.

9. Sorriso - I cinesi sorridono spesso, anche per motivi diversi dai nostri. Un sorriso può significare che la persona è imbarazzata, che cerca di essere utile, ma anche che è curiosa, felice od amichevole. Un sorriso nel bel mezzo di un discorso significa che l'oratore non vuole che l'argomento vada sul personale. Quando tutto il resto fallisce, in Cina si sorride; significa che non si hanno cattive intenzioni.

10. Mancia. Quasi tutte le guide dicono che non si deve dare, ma in realtà la maggior parte dei cinesi conosce abbastanza il mondo occidentale da sapere che da noi la mancia è praticata regolarmente. Per cui se offerta, raramente sarà rifiutata.

  • shares
  • Mail