La procedura web check-in di Alitalia

Web Check-in Alitalia
Ok, lo ammetto. Sono all'antica e normalmente preferisco parlare con un essere umano, piuttosto che con un risponditore automatico, preferisco comprare in un negozio, dove posso vedere e toccare ciò che compro, piuttosto che su e-bay, preferisco fare check-in al banco della compagnia area, piuttosto che sul web. Questa volta però, stuzzicata dal gran parlare delle procedure on-line della Ryanair, ho voluto provare la procedura Web Check-In di Alitalia, e lo dico subito, se la cosa funziona sempre così, non passerò più un minuto in fila per fare il check-in prima di un volo.

Nel mio caso il volo era uno operato dall'Alitalia, per cui sono partita da questa pagina; ho inserito i dati relativi al mio nome e cognome (occhio a non invertirli come ho fatto io), aeroporto di partenza ed aeroporto di arrivo, numero dell'e-ticket (biglietto elettronico) e poi ho premuto il tasto cerca. Risultato un messaggio di errore.

Si ma era colpa mia, mi ero scordata di spuntare la casella "Ho preso visione dell'informativa e accetto le condizioni ". Secondo tentativo, ho spuntato la casella, ed evviva, il programma è passato alla pagina successiva, ovvero dovevo scegliere il mio posto. Figo!!!! Avevo la possibilità di scegliere il mio posto sull'aereo da sola; ovviamente ho scelto il primo posto libero vicino l'uscita, in modo da poter schizzare fuori, non appena fossimo arrivati a destino.

Mancava solo il terzo step; la stampa del check in. Quindi occhio, e se eseguite la proceura da un pc che non sia il vostro, verificate prima di avere una stampante a disposizione, altrimenti il giro non funziona. Stampate il biglietto con il posto che vi siete scelti, e avrete in mano 4 fogli (almeno con Alitalia), due dei quali saranno i biglietti del check-in; uno lo consegnerete alla simpatica e bella hostess all'imbarco, l'altro vi rimarrà in mano, magari per litigare con il tizio che si sarà seduto al vostro posto. Io per sovrapiù, ho chiesto poi che l'operazione mi fosse confermata al mio indirizzo e-mail

Che dire? Dal mio breve racconto, vi sarete accorti del mio entusiasmo. Una procedura semplice-semplice in 3 click (ci sono riuscita persiono io), un numero a disposizione per eventuali problemi (la procedura era attiva non prima di 20 ore prima della partenza), un biglietto in mano che mi ha evitato una delle tante file in aeroporto e mi ha permesso di scegliermi un posto come volevo io. Ganzo!

Mi rimane solo un dubbio; cosa sarebbe accaduto se la pagina web non fosse stata on-line, se il mio provider internet mi avesse lasciato a terra, se il mio modem o la mia stampante avesse improvvisamente deciso di lasciarmi a terra? Probabilmente con Alitalia niente, solo la "scocciatura" di dover fare la fila per il normale check-in, ma con Ryanair avrei dovuto pagare 40 euro, ed onestamente, la cosa mi avrebbe scocciato un bel po'.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: