Dove mangiare a Parigi: il Café des Hauteurs del Museo d'Orsay


Il Museo d'Orsay di Parigi si sviluppa su tre piani, all'ultimo, accanto alle gallerie degli impressionisti, si trova il Café des Hauteurs, il posto ideale per una sosta rigenerante tra un dipinto di Monet e uno di Renoir... Lo sguardo vi cadrà subito sul grande orologio che è l'emblema del museo.

Da qui si può anche accedere alla terrazza, aperta da maggio a ottobre (condizioni meteorologiche permettendo), da cui potrete godere di una splendida vista sui monumenti della riva destra della Senna, come il Louvre, l'Opéra e il Sacro-Cuore.

L'offerta culinaria del Café è molto ampia, specie per i dessert, ma, in particolare, consigliano di provare le "Tartines Gourmandes", tartine declinate in tre versioni, e il caffè "all'italiana", che definiscono "eccezionale": purtroppo quando ci sono stata non l'ho provato, ma son proprio curiosa di sapere se la definizione è appropriata... Il Café des Hauteurs è aperto dal martedì alla domenica dalle 10:30 alle 17, il giovedì fino alle 21.

Foto - Flickr

  • shares
  • Mail