Il turista gay spende il 30% in più

Tiracalci

Il turista gay spende il 30% in più degli altri turisti, questo almeno secondo quanto riportato sul sito web spagnolo de La Vanguardia, che riferisce di uno studio realizzato dall'Istituto per il Turismo di Spagna che, tra le altre cose, indica che i viaggiatori gay spendono il 30% più di altri turisti, con una media giornaliera di 130 euro.

Lo studio poi evidenzia come le mete turistiche preferite dal turismo omosessuale in Spagna siano le spiagge di Sitges, Ibiza, Gran Canaria, Benidorm o Torremolinos e dalle grandi città come Madrid, Barcellona, Valencia, Bilbao e Siviglia.

Ora, vedendo questi numeri, è comprensibile il motivo per cui le agenzie turistiche sempre più spesso offrano pacchetti indirizzati a questo segmento di viaggiatori, così importanti per la comunità gay e perché molte città del mondo stanno lottando per diventare una rinomata meta gay friendly (spero anche per altri motivi, ma si sa che spesso quelli economici sono i più forti).

Queerblog il nostro sito LGBT.
Foto | minor9th.

  • shares
  • Mail