Ryanair vuole abolire i bagagli da stiva

Un aereo Ryanair

Ryanair nella sua interminabile politica di riduzione dei costi - si spera a beneficio dei viaggiatori - ha annunciato di voler eliminare totalmente la possibilità di portare con sè bagagli da imbarcare, insomma saranno permessi solo bagagli a mano.

In una nota si legge che la compagnia si adeguerà in base alle disposizioni dei vari enti/aeroporti in merito al numero di bagagli a mano permessi, in controtendenza rispetto ad ora, visto che la Ryan è tra le compagnie più restrittive da questo punto di vista, e quindi incentivare l'uso di questi ultimi ed eliminare completamente i bagagli da stiva e ovviamente i corrispondenti costi riguardanti il maggior peso, e quindi il maggior consumo di carburante, per non parlare del personale addetto al carico ed allo scarico dei bagagli, e infine il nolo delle apparecchiature degli aeroporti - leggasi furgoni, nastri trasportatori, eccetera.

Michael O’Leary prevede con questa mossa un risparmio di circa 20 milioni di euro / anno. Restano dubbi in merito ai bagagli a mano, in quanto al momento ogni aeroporto può decidere il numero di bagagli permessi, e un accordo "universale" sarà difficile. Di sicuro Ryanair conferma le sue intenzioni cercando di diventare nuovamente, dopo essere stata imitata da tante low cost in tutto il mondo, una compagnia unica nel suo genere. La nuova idea di O'Leary potrebbe diventare realtà a partire dal prossimo anno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: