Il Parador de Santo Estevo, da monastero a resort di lusso

Il Parador de Santo Estevo, Galizia, Spagna

Il Parador de Santo Estevo fa parte di una catena di 93 "Paradores", castelli, monasteri, conventi convertiti in hotel ed è a mio avviso uno dei più belli.

Il monastero, risalente all' ottavo secolo, è situato nella zona della Ribeira Sacra - la valle al confine tra Spagna e Portogallo, in Galizia, comunità autonoma della spagna affacciata sull'oceano atlantico. Si trova in una zona interna, circondato dal verde, ma non troppo lontano dalle coste galiziane, come potete vedere con Google Maps, e, cosa che non guasta, dista non più di 200 km da Porto, cosa che lo rende facilmente raggiungibile.

Le 77 camere dell' hotel (classificato 4 stelle) sono distribuite lungo tre diverse aree del monastero, e sono tutte diverse una dall'altra, ma tutte condividono un arredamento elegante ma austero. Non mancano però tutti i comfort, come piscina, sauna, centro benessere, idromassaggi e quant'altro. Questo parador è insomma un modo per godere di una vacanza all'insegna dei moderni comfort apprezzando però la tranquillità e l'atmosfera di molti secoli fa.

  • shares
  • Mail