46 aerei dell'Alitalia sono a rischio furto

Ala MD80

Il commissario straordinario di Alitalia Augusto Fantozzi , che sta amministrando la messa in liquidazione di tutti i beni della vecchia Alitalia, in commissione vigilanza, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, avrebbe riportato il sospetto che 46 MD 80, a terra negli hangar in attesa di essere venduti, siano oggetto di furti (sembra se li stiano rubando pezzo a pezzo).

Il sospetto è grave, perchè ogni pezzo di un aereo ha una propria aspettativa di vita, e vicissitudini varie, tutte segnalate in un apposito registro, che ne attesta l'attitudine, o meno, ad essere impiegato per i voli. Ora, se il sospetto del commissario si rivelasse fondato, sarebbe il segnale che i pezzi rubati, sono destinati al mercato clandestino, con grave pregiudizio per la sicurezza dei viaggiatori e degli equipaggi.

La soluzione per evitare questi furti è lapalissiana; prevedere un servizio di sorveglianza per gli aerei a terra, ma forse, sempre secondo quanto riportato dal Corriere c'è un problema; i soldi, che forse la vecchia Alitalia non è in grado di sborsare.

Foto | Apesara.

  • shares
  • Mail