Proibito visitare i siti archeologici della Grecia con i tacchi

Tacchi

Proibito visitare i siti archeologici della Grecia con i tacchi. E a chi verrebbe in mente di camminare tra i ruderi dell'antichità, come quelli di Delfi, con i tacchi? Troppo scomodo. Impossibile, ho subito pensato, dando un'occhiata alle mie scarpe da gran soirée.

Ma il problema deve essere serio, se l'annuncio proviene dalla direttrice delle antichità preistoriche e classiche greche che, dopo aver imposto il divieto, si è sentita in dovere di spiegare "I monumenti hanno una pelle che soffre e la gente deve iniziare a pensarci su".

In effetti il problema è reale e si manifesta soprattutto in estate quando si apre la stagione teatrale e lirica all'aperto, all'interno dei grandi teatri dell'antichità greca. E' soprattutto in queste occasioni che le signore sfoderano tutto il loro fascino, indossando questi piccoli "monumenti" alla seduzione, senza curarsi troppo delle "ferite" che causano al patrimonio archeologico (per non parlare dei rischi che corrono salendo i gradoni dei teatri).

Via | MailOnLine.
Foto | valeyoshino.

  • shares
  • Mail