Le balene lo sanno: il Viaggio nella California messicana di Pino Cacucci


In questo periodo il Messico non è forse il paese in cima alla lista di quelli che vorreste assolutamente visitare, ma non per questo bisogna rinunciare a leggere e sognare di quelle terre magiche e affascinanti al di là dell'oceano.

Un piccolo aiuto in questo senso ci può arrivare dal nuovo libro di Pino Cacucci, grandissimo scrittore italiano che del Messico è un grande conoscitore. Si intitola Le balene lo sanno. Viaggio nella California messicana e prende spunto dalla rotta seguita dalle balene che nuotano nella Baja California per raccontare la California messicana: la più lunga penisola del mondo, quasi duemila chilometri conficcati nel cuore dell’Oceano Pacifico. Lungo la Carretera Federal 1, detta anche Transpeninsular, ha raccolto storie di pirati e tesori sepolti, di gesuiti e missioni abbandonate, di indios e viaggiatori perduti. Sulle orme di Steinbeck, che qui viaggiò nel 1940, ha riscoperto leggende di regine e perle giganti. E ovviamente si è immerso nella strepitosa natura della Baja, nelle sterminate distese di cactus, nel paesaggio lunare delle saline, nelle montagne che hanno forma di donna. E nelle baie d’incanto dove le balene si avvicinano allegre per giocare con le barche dei pescatori.

Le balene lo sanno, Feltrinelli Traveller, 144 pagine, 12 euro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: