“Tiziano, Tintoretto e Veronese: rivali nella Venezia Rinascimentale”. La mostra del Museum of Fine Arts di Boston

Fino al 16 agosto 2009 il Museum di Fine Arts di Boston ospiterà la mostra Titian, Tintoretto, Veronese: Rivals in Renaissance Venice. Questo evento Bostoniano avvicina tre pittori del ‘500, tre diversi modi di vivere la spiritualità e di rappresentare la sacralità e la vita, ma anche tre stili artistici che si influenzavano a vicenda. Una mostra insolita che raccoglie le opere dei pittori veneti Tiziano (1490 - 1576), Tintoretto (1518 - 1594) e Veronese (1528 – 1588) e centra il tema principale del percorso espositivo sulla loro rivalità artistica, le reciproche influenze e si sofferma ad ammirare la Venzia del XVI secolo, svelando la nascita di un nuovo modo di fare pittura.

La mostra racconta il Rinascimento come fulcro della cultura italiana e momento di svolta nell’evoluzione artistica successiva. In questo contesto i tre pittori veneziani hanno avuto un ruolo importante nel cambiare il modo di vivere l’arte, creando anche una nuova tecnica di pittura, denominata appunto “Stile Veneziano”, dai colori ricchi che danno vita a soggetti pastorali o sensuali.

L'esposizione, organizzata dal Mfa di Boston in collaborazione con il Museo del Louvre di Parigi, raccoglie circa sessanta dipinti dei tre pittori e si suddivide in sette sezioni: La trasformazione della pittura veneta nel 1500; I tre protagonisti; Temi Sacri ; Sotto la superficie: Veronese, Tiziano e Tintoretto nel Museo di Boston; Mitologia e il Nudo femminile; Ritratti; e Stili Tardi. Dopo il 16 agosto la mostra sarà ospitata al Louvre di Parigi, dal 14 settembre al 4 gennaio 2010.

Orari di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì, 10 - 21.45. Da sabato a martedì, 10 - 16.45.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail