Montefiore Conca. Secolare processione del Venerdì Santo.



Anche questa sera, come tutti gli anni, da secoli a questa parte, rivivrà a Montefiore Conca, borgo eletto tra i più belli d'Italia, situato in provincia di Rimini, la secolare Processione del Cristo. Da secoli, infatti, nella giornata del Venerdì Santo, i cittadini di questa località romagnola, si dedicano ad una singolare processione, simile a quelle che si svolgono in molti paesi della Spagna.

Infatti, a differenza di quanto succede nelle Via Crucis tipicamente rappresentate in Italia, che mostrano il Cristo durante il calvario, nel suo viaggio verso la croce, quella che si svolge a Montefiore è invece la rappresentazione (visibile in questa galleria su Flickr) del viaggio succesivo, dal Golgota al Santo Sepolcro. In esso, il corpo del Cristo, ormai morto, viene è sorretto, su di un baldacchino, da uomini incappucciati, che vestono le cappe delle antiche confraternite montefioresi della Buona Morte e della Santissima, usanza questa antichissima e per la quale pare esistano documenti che ne attestano l'esistenza già nel 1500. Le famiglie del luogo, da secoli, si tramandano i ruoli da svolgere nel corso della processione, testimonianza anche questa della particolare antichità della rappresentazione.

La rievocazione, sempre accompagnata, nel suo svolgimento, dalla banda cittadina, ripercorrerà le strade della cittadina, per l'occasione illuminata solamente dalla luce di torce, candele e fiaccole, e terminerà all'interno della Chiesa dell’Ospedale, da sempre punto di arrivo della Processione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: