Ancora solo 5 ristoranti italiani nella nuova guida Michelin

Sono solo 5 i ristoranti italiani citati nella nuova guida Michelin, uscita ieri in occasione del centenario. Dei 5 ristoranti al top della cucina nostrana, 2 soli si trovano in città, Firenze e Roma, mentre gli altri 3 si trovano fuori dai grandi centri urbani (Soriso, Rubano, Canneto sull'Oglio), confermando la tendenza nel settore, che punta al recupero delle tradizioni e al contatto con le più genuine realtà locali; e a quanto pare ai clienti non dispiace farsi una passeggiata fuori porta per provare le delicatezze di questi ristoratori.

I magnifici 5 sono Il Sorriso di Soriso in provincia di Novara, Le Calandre a Rubano, in provincia di Padova, Dal Pescatore a Canneto sull'Oglio, in provincia di Mantova, Enoteca Pinchiorri di Firenze e La Pergola a Roma.

Come previsto da molti esperti del settore, anche quest'anno la celebre guida nata per soccorre gli automobilisti in panne, non presenta grosse novità; infatti l'unico ristorante promosso è il "Le Bristol" dell'omonimo hotel (c'è chi già maligna, visto che si tratta del ristorante preferito di Sarkozy). La vera novità sarà la nuova guida Michelin dedicata agli hotel e ristoranti d'Europa, che per 14 euro si potrà consultare sull'IPhone. Foto | leafar.

  • shares
  • Mail