Danimarca: tradizioni pasquali e offerte di viaggio

La Danimarca ha una radicata tradizione pasquale. I festeggiamenti della Pasqua danese, infatti, iniziano con l’arrivo della primavera, quando i danesi possona dare sfogo al culto dell’aria aperta e dei giardini acquistando fiori i cui bulbi verranno piantati in giardino al termine dei riti pasquali. In Danimarca durante la Pasqua è tradizione addobbare la casa e la tavola con fiori e decorazioni di colore giallo.

Altra tradizione sempre legata ai fiori è quella dell’albero di Pasqua: si tagliano alcuni rami dagli alberi e dai cespugli dei giardini e si decorano con motivi e ornamenti tipici della Pasqua. Particolare anche l'usanza di scrivere un gækkebrev a un familiare o ad un amico. I gækkebreve sono poemetti o testi in rima senza, però la firma dell'autore che deve essere indovinato da chi riceve il poemetto. Se il destinatario non riesce a smacherare l'autore, gli deve regalare un Uovo di Pasqua.

Oltre ai fiori, simbolo della Pasqua in Danimerca è il coniglio pasquale da cui, secondo la credenza popolare, provengono le classiche e immancabili uova di Pasqua: è proprio il simpatico coniglietto, infatti, a distribuire le prelibate uova di cioccolato in ogni angolo della casa e del giardino delle famiglie danesi.

È tipica del periodio pasquale, inoltre, la Paskebryg, un tipo di birra che viene prodotto e commercializzato esclusivamente in questo periodo dell’anno ed è leggermente più forte della tradizionale birra bionda.

Informazioni turistiche

Offerte hotel in Danimarca

Offerte voli in Danimarca

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail