Visitare Praga a Pasqua approfittando della primavera alle porte



Quale occasione migliore se non la Pasqua per visitare Praga in uno dei periodi più belli dell’anno, quando la primavera è alle porte e i numerosi parchi e giardini si riempiono di gente.

È in questo periodo che nelle piazze della città vecchia, in particolare piazza Venceslao, si tengono gli ormai tradizionali mercati pasquali contornati da una ricca serie di spettacoli eseguiti da gruppi folcloristici di tutto il paese dove è possibile vedere la produzione delle kraslice (uova pasquali dipinte a mano e decorate con differenti tipi di tecniche) e di altri oggetto di artigianato tradizionale, quali la pomlázka intrecciata (frustino di rami di salice), il vetro, l‘intaglio e la picchettatura dei merletti (modo di lavoro tradizionale).

Approfittando del sole primaverile, poi, si potrebbe approffittare per salire con la funicolare in cima alla collina di Petrín, dove è possibile visitare l‘osservatorio di Štefánik, il labirinto di specchi e soprattutto il belvedere di Petrín, che rappresenta un’imitazione della torre Eiffel di Parigi.

Informazioni turistiche su Praga

Voli per Praga

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: