Frequent Flyer: record assoluto in Australia

MD80 - Un australiano che ha ammassato 17,6 milioni di punti ‘frequent flyer’ con alcune delle maggiori compagnie aeree del mondo senza mai mettere piede su un aereo, e' stato condannato da un tribunale di Melbourne a sei mesi di carcere per frode.

Aveva sfruttato un’irregolarità del sistema informatico, che gli consentiva di aggiungere un nome alla lista passeggeri, e di far pervenire a quel nome i ‘frequent flyer’. Questo gli aveva permesso fino all'ottobre 2002 di caricare punti per un valore di 400mila dollari da Qantas, Singapore Airlines, Thai Airways, Air New Zealand, United Airlines, American Airlines, British Airways, Cathay Pacific e Finnair senza volare neppure una volta.

  • shares
  • Mail