Il Museo delle relazioni finite sbarca a Singapore



Ancora una tappa per il Museum of broken relationships (Museo delle relazioni finite). Nell’ambito del M1 Singapore Fringe Festival 2009, l'evento che ogni anno anima la città asiatica con manifestazioni di tutte le arti visive e uditive, è stato aperta l’esposizione itinerante ideata in Croazia da Olinka Vistica e Drazen Grubisic, che ha fatto tappa a Londra e Berlino prima di giungere a Singapore nella sua prima sosta asiatica.

Il Museum of broken relationships è una curiosa esposizione di oggetti che riguardano storie sentimentali andate male e donati dai cuori infranti delle varie città visitate della manifestazione. Un mezzo per liberarsi dei dolorosi ricordi senza rinunciare a preservare la propria dignità.

Manette per giochi erotici, reggiseni, peluche, pezzi di amori infranti e passati, ma anche oggetti simbolici come parti di manichino e protesi. Sono le prime opere dell’esposizione. Ogni elemento del museo è anonimo, ed è accompagnato da una breve descrizione della relazione di cui ha fatto parte. Oltre a oggetti materiali, il museo offre uno spazio virtuale online.

Via | La Stampa

  • shares
  • Mail