Stone Town, i tour delle spezie e l'offerta di Zanzibar Viaggi

Viaggi zanzibarZanzibar non è solo mare e spiagge, ma anche persone e storia, per cui se vi siete stancati di grogiolarvi al sole, una buona idea potrebbe essere quella di girare per Stone Town, da poco entrata a far parte dei siti protetti dall'UNESCO, trovando la sua storia tra i vicoli, case e palazzi dagli stili più eterogenei che possiate immaginare: indiano, arabo, moresco, persiano, coloniale europeo; se poi avete tempo, almeno 4 ore, potete partire da qui per farvi il tour delle spezie (leggetevi l'interessante risposta di Loria ad Arcivitto sul forum di Tripadvisor e poi decidete).

Simone ci ha segnalato un operatore turistico (date un'occhiata alle vostre segnalazioni ogni tanto...), Zanzibarviaggi , che essendo specializzato nei viaggi per Zanzibar non può che decantare le bellezze dell'isola:

Per chi non ha ancora smesso di sognare una fuga in paradiso, e chi non ha smesso di credere nei propri sogni.

Sul sito ho trovato un last minute, che a questo punto è un last second (sempre che ve ne sia ancora disponibilità).

Si tratta di un soggiorno all inclusive, per 9 notti (10 giorni di viaggio) nel resort Villa Dida (non fate battute sul portiere del Milan) con bevande incluse; voli da Milano, Roma e Verona. Partenza il 14 dicembre (che è domenica), ma si può sempre chiamare per vedere se hanno organizzato altre partenze.

p.s. Per chi se lo fosse scordato, ricordo che a Stone Town è nato Freedy Mercury e questa era la sua casa. Foto|Marc Veraart off to Ethiopia and Zanzibar in Decem.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: