Space Invaders: un'invasione d'arte 'aliena' per le città del mondo



Davvero simpatica l'idea di Invader, street artist parigino che ha ben pensato di utilizzare i personaggi di uno dei primi, nonchè più famosi, videogiochi di sempre, Space Invaders, per dare sfogo ad un progetto artistico su 'scala globale'.

L'artista, infatti, realizza con dei piccoli blocchi colorati dei piccoli mosaici che riportano immediatamente alla memoria le forme degli alieni presenti nel videogioco. Tali mosaici vengono poi disseminati negli angoli più impensabili di un numero sempre maggiore di città del mondo, dando origine ad una vera e propria "invasione aliena", prontamente documentata, di volta in volta, da una mappa che consente di ritrovare la posizione di ogni alieno, oltre ad essere un vero e proprio, inconsueto, itinerario ad uso di turisti non convenzionali.

Iniziata nel 1998 a Parigi, l'originale lavoro di Invader annovera attualmente almeno altre 35 città sparse nei 4 continenti, tra cui Los Angeles, New York City, Londra, Manchester, Newcastle, Ginevra, Tokyo, Praga, Melbourne, Vienna, Bilbao, Bangkok, Darlington, Ljubljana, Barcellona, Amsterdam, Katmandu e persino Mombasa.

E se pensate che le immagini siano poche... be', ricredetevi, sul gruppo di flickr dedicato ci sono più di 11.000 foto... gli alieni sono già tra noi ;)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: