Crisi dei cieli: la Sterling, la compagnia low cost danese, annuncia il suo fallimento sul Web

Logo della Sterling La Sterling, la compagnia low cost danese, è fallita. Il triste annuncio è stato pubblicato sul sito web della compagnia (a meno che non conosciate il danese, scorrete la pagina fino alla traduzione in inglese), e risale a due giorni fa. Con stile sobrio e minimalista (e non poteva essere altrimenti) la società ha dato la notizia dell'avvenuta bancarotta, riconducendone le ragioni all'impennata dei prezzi del petrolio (almeno fino a quando c'è stata), poi alla crisi dei mercati finanziari.

Oltre alla notizia, il sito riporta una serie di info per i clienti, ex clienti della compagnia: chi ha acquistato i biglietti via web non potrà essere rimborsato, se però avete pagato con carta di credito provate a chiedere un rimborso con la società gestore della carta, chi ha acquistato i biglietti in agenzia può provare a chiedere il rimborso alle agenzie, se poi siete all'estero con un biglietto a\r della Sterling, potete anche buttarlo che non serve più a niente.

Così se ne va un'altra compagnia area. Quante ne rimarranno alla fine? E poi, avete letto le ultime sull'Alitalia?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: