Nelle Cabanas a Tulum

Dopo il resort eco-olistico nella foresta pluviale, mi son messo a cercare qualche capanna per una vacanza beatnik sulla spiaggia. Gira e rigira ho trovato, questa volta in Messico, gli eco-hotel della riviera Maya di Eco-Tulum.

Non sembra niente male il loro albergo in Patagonia, comunque ai Caraibi c'è da scegliere:

  • Azulik, 15 bungalow sulla spiaggia dove i vestiti sono optional. Costano tra i 2 e i 300 dollari al giorno.
  • Cabanas Copal, 47 bungalow eco-rustici in riva al mare, anche loro amici del naturismo. Senza elettricità ma con classi di yoga e uno sciamano residente. L'acqua arriva con un'autocisterna. La pagina About chiarisce che spesso si crea una certa intimità con gli animali tropicali che vivono nel circondario.
  • Zahra, la via di mezzo per chi vuole svegliarsi in spiaggia e mangiare al ristorante la sera.

Dicono che Tulum sia l'ultima parte ancora intonsa della Riviera Maya, un'ora sotto Cancun (a metà della costa nord orientale della Penisola dello Yucatan). Di cabanas a Tulum se ne trovano tantissime sul web, probabilmente le piu' care, e chi ci è stato conferma la mia impressione con un bell'articolo che mi son ritrovato sulla home de Il Sole 24 Ore.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: