Rafting nelle gole del Lao in Calabria

Rafting nelle gole del LaoIl Lao, che nasce Mercure in Basilciata e diventa Lao in Calabria, diversamente dai tanti fiumi che scorrono in mare dagli Appennini, porta acqua per tutto l'anno, ed anche per questo, è particolarmente noto ed apprezzato tra gli amanti e praticanti di Rafting.

50 chilometri di acqua dolce, che si tuffano nello splendido mare di Calabria; 50 chilometri buoni per trovare il percorso più adatto a noi. Da quelli più semplici, buoni per iniziare, a quelli più impegnativi, per i "professionisti" del Rafting.

Sicuramente il tratto più suggestivo è quello compreso tra Laino Borgo e Campicello, località situata nei pressi della famosa Grotta del Romito,perché entra in una spettacolare gola scorrendo estremamente incassato per svariati Km. Dopo Campicello si apre assumendo più l’aspetto di una fiumara fino a sfociare nel Tirreno nei pressi di Scalea. Per la bellezza e la purezza delle sue acque (qui vive la lontra) e la lunghezza del suo tratto ingolato, il Lao è meta frequentatissima dagli appassionati di rafting e sport acquatici. Da PollinoFantastico, dove trovate anche tante fotografie.

All'interno del Parco Nazionale del Pollino, il Lao sarebbe facilmente accessibile grazie alla Salerno - Reggio Calabria (e questo spiega il perché abbia utilizzato il condizionale).

Foto Andrea.

  • shares
  • Mail