Harpa, la sala da concerti di Reykjavík

Harpa, la sala da concerti di Reykjavík
Harpa è una sala da concerti e un centro congressi, il più nuovo tra gli edifici pubblici costruiti a Reykjavík, la capitale d'Islanda, edificio che è stata inaugurato con un concerto nel maggio 2011. Un esempio di investimento nella cultura, un modo per uscire dalla pesantissima crisi economica che aveva colpito l'isola del nord.

Harpa è stato progettato da una società di architettura danese, in collaborazione con l'artista danese-islandese Olafur Eliasson, una prova, se ce ne fosse bisogno, dei forti legami ancor oggi esistenti tra Islanda e Danimarca.

La struttura è composta da una struttura in acciaio rivestita con pannelli geometrici in vetro di diversi colori, ed è stata costruita dove avrebbe dovuto sorgere il World Trade Center di Reykjavík, un progetto abbandonato nel 2008 come conseguenza diretta della crisi finanziaria che aveva colpito il paese.

Oggi Harpa è sede della filarmonica Islandese, ma si può visitare anche senza dover assistere ad un concerto, gratuitamente, tutti i giorni dalle 10 alle 24. All'interno 3 ristoranti per tutte le tasche; da quello di lusso, ad uno più informale e quello che serve panini e caffè.

Se poi se ne ha voglia, per circa 10 eur0, è possibile partecipare a delle visite guidate, che durano circa 45 minuti, programmate sia nei giorni festivi che in quelli feriali.

Le compagnie low cost che volano in Islanda, una splendida galleria fotografica dall'Islanda, e la bellissima laguna blu.
Foto Wikimedia Commons, arrypai.

  • shares
  • Mail