Notte Europea dei Musei: da Parigi all’Italia musei aperti per la nona edizione

Sabato 18 maggio torna la Notte Europea dei Musei, giunta quest’anno alla nona edizione.

L’evento, che coinvolgerà i musei di tutta Europa, è nato in Francia nel 2005. Parigi, infatti, può essere considerata la capitale di questa iniziativa, offrendo a tutti la possibilità, durante la notte, di scoprire il magnifico patrimonio museale che la caratterizza. Nella capitale francese, così come nelle altre capitali europee, è previsto un ricco programma di eventi d’arte. I musei della città saranno accessibili gratuitamente fino alla notte, e si potrà approfittare dell’occasione per partecipare anche a visite guidate. Sul sito francese dedicato all’evento si legge:

Pour la neuvième année consécutive, plus de 3000 musées en Europe dont près de 1300 en France vous ouvrent gratuitement leurs portes et vous proposent de découvrir différemment la richesse et la diversité de leurs collections à travers une multitude d’animations associant musique, danse, art contemporain, contes, lectures ou mises en lumière.

Sullo stesso sito è possibile leggere maggiori informazioni sull’iniziativa e a breve sarà possibile anche consultare il programma delle strutture museali aderenti.
Anche l’Italia prenderà parte all’iniziativa con l’apertura di musei statali, civici e privati, aree archeologiche, gallerie e biblioteche. Roma, ad esempio, prenderà sicuramente parte alla Notte Europea dei Musei, come annuncia 06blog. Qui sarà possibile a breve scoprire i programmi dei musei italiani aderenti all’iniziativa. Altre informazioni saranno disponibili sul sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail