La fornace solare di Font-Romeu-Odeillo-Via in Francia

Da appassionata di storia romana, ho davanti gli occhi gli specchi ustori inventati da Archimede per contrastare l'assedio romano a Siracusa. E mi ha fatto impressione rivedere quelle idee, applicate oggi, per scopi civili e scientifici. Ed anche se non convenzionale, diciamo strano, quest'edificio mi piace molto.

forno solare

Siamo a Font-Romeu-Odeillo-Via, in Francia, e più precisamente nella nella regione della Linguadoca-Rossiglione, alle pendici dei Pirenei. Siamo al confine con la Catalogna, e Barcellona non è poi così lontana.

E questo strano edificio è una fornace solare, la più potente al mondo, costruita qui, e non da altre parti, perché c'è tanto sole, e l'aria è più pura che altrove.

Ovviamente qui si studia, in collaborazione con l'università di Perpignano; si studiano i metodi per la conversione dell'energia solare, ma anche come reagiscono i materiali alle alte temperature. Anche qui, si costruisce il futuro del volo spaziale, tanto per dire.

Non solo studiosi però, visto che il Grande Forno Solare è aperto alle visite. Visite durante le quali si potrà saper di più di energia solare, fonti di energia rinnovabili, consumi di energia nelle abitazioni, il lavoro dei ricercatori NCSR, dell'ambiente, delle attrezzature per lo spazio e dei materiali speciali.

Il tour comprende un giro all'esterno, condotto in francese, la visione di una serie di filmati (anche in inglese e spagnolo), e tutta una serie di modellini, pensati per i più piccoli. A luglio ed agosto, aperto tutti i giorni, dalle 9:30 alle 19, per un giro che dura un'ora, e che costa 7 euro per gli adulti, 3,5 euro per i ragazzi tra i 7 e 18 anni.

forno solare

Foto Wikimedia Commons, Dagget 2008.

  • shares
  • Mail