San Gottardo: ascensore tra inferno e paradiso

Porta AlpinaIl governo elvetico ha annunciato un investimento di 20 milioni di franchi (circa 13 milioni di euro) per il Progetto Porta Alpina, la stazione sotterranea destinata a collegare la trasversale ferroviaria del San Gottardo alle regioni periferiche di quattro dei cantoni della Confederazione: la Surselva (GR), la Val d'Orsera (UR), la valle di Goms (VS) e le Tre Valli (TI).

Una stazione ferroviaria nelle viscere delle Alpi collegata ad un mega-ascensore in grado di 'scalare' 800 metri fino alla superficie. Zurigo sarebbe raggiungibile in un'ora di treno e Milano in un'ora e mezzo. Il progetto sarebbe realizzato parallelamente alla costruzione del nuovo tunnel del Gottardo, attualmente in corso.

Così prende corpo quanto aveva in parte fantasticato nel 1947 Eduard Gruner, pionieristico ingegnere di Basilea: attraversare il San Gottardo alla base con una galleria lunga 46 chilometri e costruirci in mezzo una stazione nei pressi della località turistica di Sedrun. Leggetene sul Corriere della Sera.

  • shares
  • Mail