Viaggiare in Europa con meno di 100 euro al giorno

Viaggiare in Europa con 100 euro al giornoE' l'ultima sfida del "Viaggiatore Frugale", giornalista inviato del New York Times. Partito in maggio verso l'Europa, Matt Gross pubblica il resoconto delle sue esperienze di viaggio ogni giovedì, dove racconta dove e come ce l'ha fatta con meno di 100 euro al giorno. Divertente sfida questa che rende i suoi reportege delle vere e proprie guide di sopravvivenza che intratterranno i lettori per 12 settimane, fino a luglio.

Il post più interessante che ho trovato in questi primi giorni è su Parigi. Si scopre, attraverso i racconti del Frugal Traveler, una destinazione dove si può stare comodamente con 100 euro al giorno. Albergo? Macché, se si può dormire per 50 euro a notte affittando un appartamento in una zona non troppo turistica. E mangiare? Se si può cenare con 20 euro, perché ricorrere al menu tipico del backpacker "carne in scatola e crackers"? Insomma, idee e luoghi per vivere una Parigi differente, non privandosi del comfort ma senza danneggiare troppo il portafogli.

Il racconto è un po' carente sul fronte "come spostarsi in città" ... Ci si può però immaginare che, come viaggiatore a budget, al di là della comodissima metropolitana, non si sia lasciato sfuggire Velib, il servizio di sharing della bicicletta oramai diventata una mania per i parigini e non solo. Sicuramente il nostro inviato americano non ha fatto in tempo a provare il nuovo servizio di barca sulla Senna, tutto low cost, che si inaugura il 28 giugno. Si chiamerà Voguéo e, per i turisti, il biglietto costerà 3 euro: un gran risparmio rispetto ai prezzi delle attuali gite sul fiume!

Foto di Jopemoro

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: