Cosa fare a Pasqua: scoprire Rimini con le visite guidate

È ancora troppo presto perché Rimini entri nel vivo del suo periodo turistico fatto di spiagge e divertimento, così per Pasqua la città della riviera romagnola si prepara ad accogliere i visitatori con delle visite guidate, passeggiate pomeridiane in compagnia di uno storico dell’arte all’insegna della conoscenza della storia e delle bellezze artistiche della città.

I tour previsti sono due e impegneranno le giornate del 31 marzo e del 1° aprile.
La Domenica di Pasqua l’appuntamento è con “Rimini Svelata”, passeggiata culturale dal Tempio Malatestiano a Piazzale Fellini. Si tratta di un percorso a piedi dal centro storico fino al cuore della marina per svelare la doppia anima di Rimini, quella storica e quella balneare, puntando l’attenzione su quattro monumenti simbolo: l’Arco d’Augusto, Il Tempio Malatestiano, La Vecchia Pescheria e il Grand Hotel. La vista partirà alle ore 16 dal Tempio Malatestiano, costo 7 euro a persona.

Il Lunedì dell’Angelo, invece, sarà la volta di “Rimini Family”, visita animata per tutta la famiglia alla scoperta dei tesori d’arte di Rimini. Una passeggiata per conoscere la storia della città ed i suoi principali monumenti con suoni, rumori e oggetti da toccare. L'iniziativa è pensata per famiglie con bambini dai 4 ai 10 anni. La partenza del tour è prevista alle ore 15:30 dal Tempio Malatestiano, costo 12 euro a famiglia. Maggiori informazioni sono consultabili qui o sul sito dedicato al turismo di Rimini.

Leggi anche L'altro volto di Rimini, il borgo dei pescatori e le osterie storiche.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail