17 marzo: il St. Patrick’s Day si festeggia in Iralanda e nel mondo

Il periodo ideale per pensare ad un viaggio in Irlanda è marzo, il mese del St. Patrick’s Day, festa nazionale che ricorre il 17 con numerosi festival in tutta la nazione, che spesso durano più di un giorno. I più importanti e conosciuti festeggiamenti sono quelli di Dublino, dove i principali monumenti saranno illuminati di verde per celebrare il colore simbolo della città, con la parata del 17 marzo, e le numerose feste e l’esibizione di artisti di strada e gruppi musicali fra il 15 e 19 marzo. Ma il sito Irlandando propone una serie di alternative ai festeggiamenti nella capitale.

A Cork, ad esempio, il festival si tiene dal 16 al 18 marzo con più di 50 eventi, fra cui il principale è il Carnival of the fools, che per due giorni invade la città. A Galway il 17 è la giornata della parata con bande musicali, cornamuse, danze e artisti di strada provenienti da tutto il mondo. Nella contea di Down e Armagh il più grande festival in Irlanda del Nord avrà luogo dal 10 al 20 marzo. Mentre a Belfast è in programma la St.Patrick’s Day Parade in costume nella giornata del 17.

Il giorno di San Patrizio non è festeggiato solo in Irlanda, molte sono le città del mondo in cui il 17 marzo ricorrono festival, parate ed eventi. Fra queste Londra con la sfilata, il festival a Trafalgar Square e le numerose feste nei pub della città. Qui potete consultare l’elenco delle manifestazioni che si terranno anche fuori dall’Irlanda per il St. Patrick’s Day. Per vivere un po’ di atmosfera irlandese senza allontanarsi da casa, però, anche in Italia il 17 si svolgeranno feste in onore di San Patrizio. Sempre sul sito Irlandando potete consultarne un elenco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail