I nuovi voli per l'estate di Alitalia in partenza da Roma Fiumicino

EI-DSU Alitalia
La congiuntura economica si fa sempre più difficile, e allora per le compagnie aeree, rimanere competitivi sul mercato, diventa una questione di scelte strategiche, spesso legate ai prezzo del biglietto, alle volte alla qualità dei servizi, certamente alla sicurezza, ma anche di velocità con le quali queste decisioni sono prese, e rese operative.

Anche per questo, si spiega il gran balletto, tratte nuove e cancellate, frequenze di volo aumentate e diminuite, voli estivi per le località balneari del Mediterraneo, ed invernali per quelle dei Caraibi o del sud-est asiatico.

Per cui non deve sorprenderci poi molto che, sbirciando sui sistemi di prenotazione dei voli, Alitalia abbia ancora mischiato un po' le carte in tavola, sempre alla ricerca della "ricetta magica", che permetta di migliorare la propria redditività.

Le novità\aggiornamenti riguardano i voli in partenza da Roma per la Turchia, Tunisia, Danimarca, Montenegro, Arabia Saudita e Brasile.

Non se ne fa più niente del Roma - Ankara, ma in compenso c'è un bel Roma - Antalya, operato una volta la settimana, la domenica, dal 16 giugno al 29 settembre (vedi le 5 stelle del Villaggio turistico Marmara Kimeros di Antalya).

Il Roma - Copenhagen, normalmente operato di mercoledì e sabato, aggiungerà un volo domenicale dal 18 maggio al 7 settembre (10 hotel economici a Copnehagen). Due i nuovi voli settimanali da Roma a Djerba (sabato e domenica), dal 15 giugno al 15 settembre.

Il trisettimanale Roma – Podgorica (lunedì, giovedì e sabato), che doveva partire dal 26 marzo, partirà dal 1° giugno, con un più piccolo Embraer E190 al posto del previsto Airbus A319 (Becici: una delle spiagge più belle del Montenegro, forse...).

Invece il Roma - Riyadh è stato nuovamente cancellato. E infine, solo per luglio, Alitalia aggiunge il sesto volo settimanale sulla rotta Roma - Rio de Janiero (gita in barca all'Ilha de Paquetá).

Foto Mark Harkin.

  • shares
  • Mail