Segamo la Vecchia a Gubbio in Umbria

Palazzo dei consoli a Gubbio

Anche quest'anno, nella città di Sant'Ubaldo (e dei matti), si svolgerà la festa-evento "Segamo la Vecchia", organizzata dal Centro della Gioventù, cui daranno un importante contributo gli artigiani locali, che forniranno la vecchia da segare. Niente di cruento ovviamente, anche se con gli eugubini non si sa mai, perché la vecchia è fatta di pasta frolla, che alla fine della giornata, sarà fatta a pezzi, e sarà distribuita a tutti i presenti. Appuntamento per giovedì 7 marzo in Piazza Oderisi, a partire dalle 17; ingresso libero a tutti.

La vecchia da segare simboleggia l'anno vecchio che se ne va, che si porta via tutto quanto di male e brutto è accaduto nell'anno appena passato (e quest'anno ci sarà molto da ramazzare via). E' una festa che affonda le radici in tradizioni antichissime, quando il tempo era scandito dal lavoro nei campi, e l'anno, come la terra, iniziava (e inizia) il suo ciclo vitale a primavera.

La festa può essere l'occasione per visitare questo splendido borgo d'Italia, che ha tanto da offrire agli ospiti in visita in città. Il Palazzo dei Consoli, il Palazzo Pretorio, il Palazzo Ducale, la chiesa di San Francesco, la Cattedrale, il Duomo di Sant'Ubaldo, il Teatro Romano, tutto condito da una splendida e genuina cucina locale.

Vedi anche la Scarzuola e la Città Buzziana in Umbria, a passo di trekking sulla vecchia Ferrovia Spoleto - Norcia, e il Carapace, la cantina di Arnaldo Pomodoro a Bevagna in Umbria.
Foto Alex Barrow.

  • shares
  • Mail