Il Derby più strano del mondo si gioca a Ashbourne in Inghilterra

Il Derby di Ashbourne in Inghilterra

Le squadre rivali degli "Up'ards" (quelli di sopra) e dei "Down'ards" (quelli di sotto) battagliano per la palla, durante l'annuale partita di calcio (in effetti si tratta della Royal Shrovetide Football) del mercoledì delle Ceneri, ad Ashbourne, in Inghilterra.

Questo gioco, che dal calcio ha mutuato unicamente la palla, si gioca sin dal 17° secolo tra le due parti della città, divise, oltre che dalla rivalità, dal fiume che le separa. Siamo nel Derbyshire, e probabilmente non avrebbe potuto andare diversamente.

Lo scopo di questo gioco, quasi senza regole, cui partecipano centinaia di persone, è quello di portare la palla (importa poco come) su uno dei due obiettivi (difficile parlare di porte), posti alle estremità di Ashboune, a tre chilometri di distanza l'uno dall'altro. Si inizia il martedì grasso alle 2 del pomeriggio, e si continua fino al giorno dopo, il mercoledì delle Ceneri.


    Poche ma chiare le regole:
  • La palla non possono essere trasportate con un veicolo a motore.
  • La palla non può essere nascosta in un cappotto, una borsa, uno zaino o simili.
  • IL Cimitero è rigorosamente fuori dai limiti del campo da gioco.
  • Giocare dopo 10 di sera è vietato.
  • Per segnare un gol, la palla deve essere portata sull'obiettivo e battuta per 3 volte a terra.
  • Commettere l'omicidio intenzionale o colposo è vietato.

Foto Getty Images.
Il Derby di Ashbourne in Inghilterra
Il Derby di Ashbourne in Inghilterra
Il Derby di Ashbourne in Inghilterra
Il Derby di Ashbourne in Inghilterra

  • shares
  • Mail