A Oporto per il festival fantascientifico



Dal 28 febbraio all’8 marzo nella città portoghese di Oporto si terrà la XXVIII edizione di Fantasporto, il Festival Internacional de Cinema do Porto. Nel corso della rassegna cinematografica dedicata al mondo della fantascienza e non solo… (da alcuni anni sono stati inseriti nel programma anche i thriller e i film sperimentali), vengono presentati (e premiati) ogni anno i migliori film fantascientifici e fantasy provenienti da tutto il mondo: nell’ultima edizione ha vinto “Il Labirinto del Fauno”, un film di Guillermo Del Toro assolutamente da vedere se amate il genere!

Nei giorni dedicati al festival immaginazione, fantascienza, illusioni invadono la splendida cittadina, il cui centro storico, il quartiere della Ribeira, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Tra le molte cose da vedere in città vi consiglio di non perdere il corso principale, l’Avenida dos Aliados, un ampio viale ottocentesco sul quale si affacciano numerosi caffé tradizionali, taverne, librerie e negozi che vendono prodotti tipici, tra cui l’ottimo baccalà, i giardini del Palacio de Cristal, e il bellissimo Ponte de Dom Luis I, a due livelli, che collega la città con Vila Nova de Gaia, la città gemella di Oporto.

Inoltre Oporto è anche la città cha ha dato il nome al famoso vino Porto, che viene prodotto esclusivamente con uve provenienti dalla regione del Douro, il fiume che bagna la città. La Rota do Vinho do Porto, è un itinerario, simile alle nostre strade del vino, creato per visitare le vigne e le cantine, assaggiare e comprare il vino e partecipare alle attività della viticoltura, come, ad esempio, la raccolta dell'uva.

Insomma sono davvero tanti i motivi che suggeriscono una viaggetto a Oporto, raggiungibile con voli low cost da Milano Malpensa con Volareweb e da Orio al Serio con Ryanair.

Foto - Flickr

  • shares
  • Mail