Dormire a New York, tre hotel a Brooklyn

Giardino Botanico a Brooklyn - New YorkAnche se il cuore di New York rimane a Manhattan, sempre più turisti decidono di allargare i propri orizzonti quando sono in città, dirigendo la propria curiosità soprattutto su Brooklyn, che, in molte sue zone, si è già imborghesito rapidamente. Questo però non significa che non sia più possibile risparmiare qualcosa fermandosi a Brooklyn, sia che si voglia fare un po' di shopping, o che si voglia trovare un posto per dormire.

Nu Hotel; con quattro sedi a Brooklyn, The Nu è una scelta sempre più popolare, tra quanti sono alla ricerca di una sistemazione economica. Con un design accattivante e semplice, questo boutique hotel si è ispirato ai loft ed offre ai proprio clienti anche l'uso di una vera American Bike (una moto). E poi, per coloro che si fermano anche di martedì, è prevista una visita guidata sul ponte di Brooklyn, condotta dal direttore in persona. A partire da 160 dollari, circa 120 euro (per la stanza).

Hotel Le Bleu:; situato al confine di Park Slope e Gowanus, questo quartiere, facilmente raggiungibile a piedi, offre un sacco di opportunità per mangiare, bere, fare shopping, per il tempo libero, l'arte e la vita notturna. Accenti in blu, come dovrebbe essere, l'Hotel Le Bleu offre un design pulito e moderno, con la prima colazione e parcheggio compresi nel prezzo. A partire da 111 dollari, circa 82 euro.

Union Hotel; anche l'Union si trova in una zona ben sviluppata e affascinante di Park Slope, al confine di Gowanus artsy. Le camere sono un po' piccole, ma dotate di letti relativamente comodi, aria condizionata e accompagnati da una adeguata colazione. Lo stile minimalista dell'arredamento, rende lo spazio meno soffocante. Nonostante le recensioni poco lusinghiere su Yelp, l'hotel ha i suoi perché, iniziando dai prezzi, a partire da 79 dollari, circa 58 euro.

Vedi anche il 3B, Brooklyn Bed & Breakfast, una birra alla Brooklyn Brewery e Brooklyn Heights.

Via Gadling.
Foto | Dan.

  • shares
  • Mail