I migiori 7 bar non turistici di Berlino

Bar a BerlinoNon turistici, per intendere quelli frequentati dai berlinesi e non da noi turisti, intruppati nei soliti giri proposti da tour operator o da guide che vi consigliano il vero bar berlinese e poi steccano la provvigione con il proprietario. Nei panni di bar-hunter quelli di Gridskipper, che da veri professioni (o alcolizzati), girano le metropoli del mondo per svelarcene i segreti. Foto via Loui Loui che ha ripreso l'interno del Habermeyer a Berlino.

Alpenstueck, che funziona anche da ristorante; qui si degustano ottimi cocktail in un'atmosfera a metà tra la baita alpina e il locale minimalista giapponese. Solo attenzione ai prezzi, un pò sopra la media.

Birnbaum Bar, ottimo punto di partenza per esplorare la Berlino est, dove stanno nascendo nuovi locali, negozi di libri dell'usato e gallerie d'arte. Casual.


5 Ziegen, cioè il bar alle 5 capre. Leggo dal sito "Nö, ein Telefon gibt es nicht, und auch nix großartiges zu essen. Nun, Du mußt Dir Deine Wünsche schon selbst an der Bar abholen, es gibt nur Selbstbedienung." che più o meno dovrebbe suonare... No, non abbiamo il telefono, e nessuna eccezionale specialità da mangiare. Inoltre, devi prendere le tue ordinazioni da solo al bar, c'è solo il self-service. Con una pubblicità del genere è da provare assolutamente!

Intesoup, se riuscite a non farvi scoraggiare dal circondario. Qui potete anche mangiare qualcosa di messicano, asiatico o medio-orientale, ma se avete una band, potete anche provare a chiedere se vi fanno suonare nel locale.

Shambala che, se riuscite a concepire un stile mix tra dark ed hawaiano, è il locale giusto per voi.

Sternenstaub (dovrebbe essere polvere di stelle se non sbaglio) che apre solo alle 6 del pomeriggio, molto alla mano, anche se a prima vista può farne dubitare visto lo stile vittoriano.

7° Il Waldes, dove vale la pena accompagnare i beveraggi, mangiando qualcosa, scegliendo soprattutto dal menu del giorno, che offre pasti ben fatti e sempre freschi.

  • shares
  • Mail