A Springfield un Museo “Brad Pitt”?!?

Le fan di Brad Pitt sanno tutto del loro attore preferito, compreso il fatto che il bel giovanotto è nato in Oklahoma ma è cresciuto a Springfield nel Missouri.

E così ogni anno migliaia di loro organizzano dei veri e propri pellegrinaggi nella cittadina statunitense per conoscere più da vicino il loro idolo, e, chissà, magari vanno addirittura a mangiare da Arris' Pizza, il ristorante dove un paio di settimane fa è andata a cena la famiglia Pitt al completo, nella speranza di incontrarlo. La cosa, ovviamente, non è passata inosservata all'amministrazione comunale che ha deciso di cominciare a far fruttare la notorietà che ha acquistato grazie al suo concittadino realizzando un museo a lui dedicato.

L'iniziativa ha naturalmente suscitato reazioni più o meno favorevoli, e io mi schiero fra gli scettici: i musei realizzati per ricordare i personaggi famosi non suscitano il mio interesse e, visto che Brad Pitt è ancora vivo e decisamente in forma, un suo “reliquiario” non mi attira proprio. Ma se a voi l'idea piace e aspettate con ansia l'apertura del museo per partire, almeno organizzate un bel fly&drive (ad esempio qui con Konrad Travel) lungo la Route 66, la “strada madre” che corre per 3750 chilometri da Chicago a Los Angeles, e che merita davvero un viaggio negli USA!

  • shares
  • Mail