Le recensioni di Tripadvisor vanno su VisitLondon.com


Quante chiacchiere sul povero portale Italia.it (attenzione perché Italia.com non è stato registrato e rischiate un noioso viaggio in un sito spam con pop up e amenità pubblicitarie varie). Così mentre noi chiacchieriamo il mondo va avanti.

VisitLondon.com il portale ufficiale di promozione turistica di Londra spinge oltre la frontiera di questo genere di portali, annunciando che a partire da gennaio 2008 integrerà le recensioni di Tripadvisor su hotel, accomodation, servizi turistici e attrazioni di Londra. Nulla di nuovo nella sostanza visto che le recensioni sugli hotel di Londra sono da sempre accessibili su Tripadvisor.com.

Ma molto di nuovo nel metodo visto è la prima volta che un sito di promozione turistica ufficiale decide di spogliare quelli che dovrebbero essere i suoi beneficiari, ovvero gli operatori economici, di fronte alle recensioni libere e impietose degli utenti, alle loro foto ai loro video. Non sarà più necessario spulciare per ore una lunga lista di hotel. Tripadvisor fornirà classifiche in base ai voti forniti dagli utenti, mappe immediate per ubicare l'hotel e molto altro.

Trasparenza informativa a favore dei consumatori che si traduce in vera concorrenza e migliori servizi. Chiedete a Rutelli di Tripadvisor. E chiedete anche ai nostri albergatori come reagirebbero ad una decisione simile presa da un portale come Romaturismo.it o EmiliaRomagnaTurismo.com.

Mi viene in mente che le autorità pubbliche di una città romagnola hanno richiesto a Google di censurare le gallerie di foto di un utente che su Gmaps aveva fotografato e mappato i cassonetti della spazzatura della ridente cittadina balneare.

  • shares
  • Mail