Al via la costruzione di nuovi 14 nuovi approdi sul Tevere

Ponte rotto a RomaE' notizia di questi giorni che la Regione Lazio ha stanziato dei fondi per la costruzione di 14 nuovi approdi sul fiume Tevere, inserendosi così nel solco tracciato dal comune di Roma, delle politiche volte al recupero del Tevere, sia in senso ambientale sia nel senso di garantire una maggiore fruibilità del fiume ai cittadini e ai turisti.

Questa volta però il progetto non riguarda solo Roma, dato che 6 dei nuovi approdi saranno realizzati nella provincia di Rieti, in modo da rendere maggiormente accessibili alcune zone naturalistiche di grande interesse turistico vicine alla Valle del Tevere come i Parchi del Soratte, Farfa e Marcigliana. Nella zona di Roma, particolarmente interessanti saranno i due nuovi approdi sul Tevere, all’altezza della Fiera di Roma e del borgo medievale e del grande parco archeologico di Ostia Antica.

La fotografia di antmoose, riprende il Ponte Rotto, all'altezza dell'isola Tiberina, costruito per la prima volta intorno al III secolo a.C., da non confondersi con il Ponte Sublicio, che oggi non esiste più, il primo ponte romano sul Tevere, che veniva costruito in legno in modo da poter essere facilmente distrutto in caso di attacco da parte del nemico etrusco.

  • shares
  • Mail