Outback australiano

Viaggiare lungo le interminabili strade dell'outback australiano significa lasciarsi rapire dal colore della terra rossa e dalla luce intensa del cielo.
canguro
La Stuart Road, che attraversa il continente da sud (Adelaide) a nord (Darwin) con i suoi circa tremila chilometri vi condurrà nel cuore rosso dell'Australia, dove il silenzio e la superba bellezza dei luoghi non potranno che incantarvi.
Il modo ideale per percorrere la principale arteria stradale australiana è probabilmente il camper, che vi permetterà di avere una sufficiente flessibilità e autonomia, senza negarvi qualche piccola comodità.
I luogo più visitato del territorio centrale è certamente il massiccio roccioso dell'Ayers Rock (noto in Australia con il nome aborigeno di Uluru). Non tutti sanno che Uluru oltre a essere una meta turistica è anche un luogo sacro per le popolazioni locali, ancora venerato dopo millenni. UluruE' possibile salire lungo il costone roccioso con l'aiuto di una catena. La salita è piuttosto pericolosa, ma, più che altro, viola un luogo con un enorme valore simbolico per gli aborigeni, che quindi, pur permettendone l'ascesa, la considerano come una sorta di violenza.
Molto più interessante invece è il percorso lungo 10 km che si snoda intorno alla roccia, che permette di godere di viste straordinarie dell'enorme formazione rocciosa e fa scoprire angoli assolutamente inaspettati.
Non lontano da Uluru c'è un altro complesso roccioso, chiamato Mount Olgas (o Kata Tjuta dagli aborigeni). Pur essendo decisamente meno noto il suo fascino non è certo inferiore a quello di Ayers Rock. Vi potrete inoltrare nella Valle del vento, dove il cielo terso fa da contraltare alla roccia levigata dalle sfumature color porpora.

Kata TjutaNon mancate di visitare l'Aboriginal Cultural Center , non distante dall'ingresso del parco, per avere una idea della straordinaria cultura aborigena e per cominciare a comprenderla e rispettarla.
Prima di proseguire verso Alice Springs non potete che passare la notte a Yulara, una cittadina a qualche chilometro (ma ricordate che nell'outback le distanze sono dilatate), base per tutti i percorsi di questa zona.
Per poi proseguire lungo le strade infinite del continente rosso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: