Monasteri ortodossi: San Basilio a Ostrog

monastero ortodosso di OstrogIl post sul Santuario di La Verna in Toscana ha fatto spuntar fuori la segnalazione per il Monastero ortodosso di Ostrog, anche lui molto venerato e abbarbicato in una rupe scenografica quanto protettiva.

Ostrog non ha origine mediavale: San Basilio fondò il monastero nel Seicento, fuggito dalla rovina dell'invasore turco che spadroneggiava nella sua vicina Erzegovina. Paradossalmente, spiega Wikipedia, anche della parte seintesca rimane poco: solo le due cripte dove ancor oggi riposano le spoglie guaritrici del santo.

Informazioni per il pellegrino o turista dello spirito si trovano, previa conoscenza base del set di caratteri del cirillico, al sito Mitropolija mentre un tour dei monasteri ortodossi di Serbia e Montenegro lo offre l'agenzia a conduzione familiare Village Adventure (vedete il loro sito inglese per il ventaglio dell'offferta di agriturismo e vacanze sportive).

  • shares
  • Mail