Global Peace Meditation Day in Italia

Global peace meditation dayDomenica 20 maggio è la Giornata mondiale della meditazione, organizzata da Club di Budapest e Fondazione Laszlo: in 12 punti del globo si terranno eventi spirituali, dice il comunicato inoltrato da Olistic Map, "per promuovere la pace sul nostro pianeta, dimostrando scientificamente che il pensiero collettivo indirizzato ha il potere di modificare gli eventi."

Per l’Italia partecipa la Federazione di Damanhur in Canavese, che ospiterà la meditazione guidata a mezzogiorno. Sarà anche presente il filosofo Ervin Laszlo con un'anteprima della sua fatica piu' recente: “Il Punto del Caos”. A Princeton, un altro gruppo di studiosi cercherà di verificare in maniera scientifica l'effetto di una simile energia meditativa sull'universo: chi lo sa, magari si tratta della corrente elettrica del futuro...

Come spiega Solo New Age, si tratta di una prima assoluta per quanto riguarda la rilevazione dei dati a livello mondiale, mentre è dagli anni '70 che si studia in questo senso, ad esempio presso lo Institute of Noetic Sciences:

Esperimenti sull’influenza positiva di campi di coscienza armonici sono stati condotti fin dall’inizio degli anni ’70. In una ricerca condotta nel 1974 in quattro città degli Stati Uniti in scoprì che la percentuale di crimini nella zona urbana toccava un picco negativo quando almeno l’1% della popolazione partecipava ai programmi di Meditazione Trascendentale. Il “campo” prodotto dalla meditazione portava ordine e armonia nella vita dell’intera città. Gli scienziati hanno chiamato questo fenomeno di maggiore coerenza nella consapevolezza collettiva Effetto Maharishi, in onore del fondatore di Meditazione Trascendentale, che lo aveva annunciato già nel 1960.

  • shares
  • Mail